Richiesta attivazione PEC

  • * Campi Obbligatori

    Dati richiedente












    Step 1 di 4
  • *Campi Obbligatori

    Intestatario PEC











    Step 2 di 4
  • *Campi Obbligatori

    Opzioni Caselle


    Caselle tuonome@pec.etarom.com (€ 7.00)



    Caselle tuonome@mammapec.com (€ 7.00)


    Certificazione dominio pec.tuodominio.com/it/eu... + 1 casella di posta certificata (€ 35.00)




    Step 3 di 4
  • *Campi Obbligatori

    Trattamento dati


    Accetti le condizioni di privacy ?


    Invia la richiesta riceverai tutte le informazioni ed i documenti necessari per attivare la tua casella di posta elettronica certificata (PEC)

    Step 4 di 4

E-mail Certificata

Vale come una raccomandata

 

Attivazione singola casella  

€ 16.00
  canone annuale

 

Certificazione dominio 2░/3░ livello + 1 casella PEC

€ 48.00
  canone annuale

Si tratta di un nuovo sistema di comunicazione attraverso il quale è possibile inviare email con valore legale equiparato ad una raccomandata con ricevuta di ritorno come stabilito dalla vigente normativa (DPR 11 Febbraio 2005 n.68).

Il termine "certificata" si riferisce al fatto che il gestore del servizio rilascia al mittente una ricevuta che costituisce prova legale dell’avvenuta spedizione del messaggio ed eventuali allegati.
Allo stesso modo, il gestore del destinatario invia al mittente la ricevuta di avvenuta consegna.

I gestori certificano quindi con le proprie "ricevute":

- che il messaggio è stato spedito
- che il messaggio è stato consegnato
- che il messaggio non è stato alterato

 
Alcuni vantaggi della PEC
Semplicità

il servizio PEC si usa come la normale posta elettronica sia tramite programma client (Es. Outlook Express) che via web tramite webmail.

Sicurezza

Il servizio utilizza i protocolli sicuri POP3s, IMAPs, SMTPs ed HTTPs. Tutte le comunicazioni sono protette perché crittografate e firmate digitalmente. Per questo avrete sempre la certezza che i messaggi inviati o ricevuti non possano essere contraffatti.

Valore legale

A differenza della tradizionale posta elettronica, alla PEC è riconosciuto pieno valore legale e le ricevute possono essere usate come prove dell'invio, della ricezione ed anche del contenuto del messaggio inviato. Le principali informazioni riguardanti la trasmissione e la consegna vengono conservate per 30 mesi dal gestore e sono anch'esse opponibili a terzi.
No Virus e Spam: l'identificazione certa del mittente di ogni messaggio ricevuto ed il fatto che non si possano ricevere messaggi non certificati, rendono il servizio PEC pressoché immune dalla fastidiosa posta spazzatura.


Le aziende possono utilizzare la PEC con i propri fornitori, clienti, partner, canali di vendita ecc., per comunicazioni sia di tipo economico (ad esempio, l'invio di fatture) e/o di tipo giuridico (ad esempio, per invio di un contratto). Basti pensare alle diverse forme di comunicazione che oggi attivano le banche (es. invio estratti conto), le assicurazioni o le utilities per la consegna di contratti e delle utenze.

Tutte queste tipologie di comunicazione potranno migrare sulla PEC con un significativo risparmio di costi e tempi da parte dell'azienda mittente, ma anche con una serie di indubbi vantaggi per il cittadino, tra i quali si possono ricordare la facilità di consultazione da ogni luogo in cui sia accessibile internet, la possibilità di archiviare e ricercare i documenti, la possibilità di ottenere una riduzione dei costi dei singoli contratti.


Anche i soggetti privati possono essere interessati ad attivare una propria casella di posta elettronica certificata (PEC) in quanto la stessa facilita, velocizza e rende meno costosa la comunicazione nei confronti della pubblica amministrazione, ad esempio per la richiesta di certificati, la contestazione delle multe, ed in generale la gestione dei rapporti con le aziende erogatrici servizi (banche, assicurazioni e utilities). Si pensi, ad esempio, al caso di contenziosi, invio di reclami/contestazioni, ecc.

Mentre per per la pubblica amministrazione si calcola che la PEC sia in grado di generare un risparmio considerevole: per ogni invio tradizionale di ogni comunicazione "raccomandata" si spende circa 10 volte di più rispetto all'invio effettuato attraverso la PEC.

I vantaggi aumentano considerevolmente se la PEC entra in un flusso di gestione documentale automatizzato. Ulteriori vantaggi derivano inoltre dall'utilizzo della PEC per quanto riguarda la diminuzione dei contenziosi, in merito alla ricezione e invio di documenti e la consistente riduzione dei tempi delle pratiche. (Tratto da www.ilsoftware.it)

Per ulteriori dettagli sulla PEC è possibile consultare wikipedia.

Etarom è rivenditore P.E.C. Autorizzato dal Gestore ArubaPEC, questo ci darà la possibilità di offrire hai nostri clienti il servizio di Posta Elettronica Certificata.

Ad un dominio di Posta Certificata non possono essere associate caselle mail non certificate quindi, per mantenere un nome dominio esistente, si consiglia l'attivazione di uno di terzo livello nella forma PEC.nomemiodominio.ext a cui associare nuove caselle certificate.

 ETAROM  Via del Tiglio, 45 56012  Calcinaia (PI)  ITALY PI 01549000501